Err

Blog
Ricerca

Route du Rhum :Francis Joyon e François Gabart si sfidano per un finale mozzafiato

Route du Rhum :Francis Joyon e François Gabart si sfidano per un finale mozzafiato

Dopo 7 giorni, 14 ore e 21 secondi, Francis Joyon è il primo skipper a tagliare il traguardo della Route du Rhum 2018. Le ultime miglia della regata hanno tenuto tutti gli spettatori in punta di piedi per scoprire quale di François Gabart o Francis Joyon avrebbe vinto questo duello finale. François Gabart, che ha guidato questa traversata per quasi tutti i sette giorni, si è finalmente classificato secondo con soli 7 minuti e 8 secondi dietro a Francis Joyon. Oltre a questo incredibile finale, Francis Joyon ha battuto il record stabilito da Loïck Peyron nel 2014, che è stato di 7 giorni e 15 ore.
Scritto il  14 nov 2018 15:20  -  Link permanente
0 Commenti Leggere il seguito... 

Come viene visualizzato l'allarme uomo a mare (MOB) su un ricevitore AIS?

Come viene visualizzato l'allarme uomo a mare (MOB) su un ricevitore AIS?

Il faro SIMY's My-AIS beacon è un faro di emergenza personale per il mare. E 'pre-programmato in fabbrica con un numero MMSI unico, le prime 3 cifre sono "972". Tutti i numeri MMSI che iniziano con 972 sono interpretati dai ricevitori AIS come "uomo a mare".

In caso di rilevamento di un allarme, il ricevitore AIS indica una croce rossa, le coordinate GPS della persona naufragata e emette un allarme acustico. L'allarme MOB è quindi ben considerato come un uomo in pericolo a bordo e non come una nave vicina (allarme collisione).

Scritto il  22 ott 2018 9:20  -  Link permanente
0 Commenti Leggere il seguito... 

I segnalatori di emergenza garantiscono la sicurezza degli appassionati di sport acquatici

I segnalatori di emergenza garantiscono la sicurezza degli appassionati di sport acquatici

Ideato per gli appassionati di nautica e da diporto, i segnalatori di pericolo possono essere utilizzati per qualsiasi tipo di attività. Nonostante la loro vicinanza alla costa, la pratica di alcuni sport acquatici come il kitesurf, il windsurf, la pagaia, il kayak, ecc. non è priva di rischi.
Scritto il  15 ott 2018 9:20  -  Link permanente
0 Commenti Leggere il seguito... 

Reportage France 3 Bretagne - My-AIS, the world's smallest maritime distress beacon

Report France 3 Bretagne - My-AIS, il più piccolo faro di soccorso marittimo del mondo

Scoprite questo rapporto sulla sicurezza in mare e l'uso di un segnalatore di emergenza marino AIS. Jean-Paul, condivide la sua esperienza e spiega i vantaggi del segnalatore My-AIS.

Ricordati di attivare i sottotitoli per la versione inglese.

Scritto il  18 ott 2017 10:40  -  Link permanente
0 Commenti Leggere il seguito... 

Personal distress beacons: what are their interests? How do they work?

Personal distress beacons: what are their interests? How do they work?
Una panoramica completa di un piccolo prodotto che potrebbe salvarti la vita.

Quando arrivano i guai, che non si vuole mai, ma che può capitare a chiunque, professionisti o singoli individui, il primo obiettivo è quello di ALERT rapidamente. Poi arriva la fase LOCATION e infine la fase RESCUE. Ecco a cosa servono le luci di emergenza.

Ci sono diverse tecnologie per i segnalatori di emergenza, ed è difficile identificare semplicemente le loro differenze e quale modello scegliere. L'obiettivo di questo articolo è quello di fornire una panoramica sull'argomento in modo che possiate fare la vostra scelta facilmente e soprattutto adattata alle vostre esigenze!




Scritto il  25 ago 2017 15:58  -  Link permanente
0 Commenti Leggere il seguito... 

Come funziona il localizzatore My-AIS?

2'30 di video per scoprire come funziona il faro di emergenza marina My-AIS!

In questo video, troverete una dimostrazione dell'attivazione del faro di emergenza My-AIS. Scopri anche il significato dei segnali luminosi e sonori emessi. In questo tutorial, il faro si attiva automaticamente quando il giubbotto di salvataggio è gonfiato.

Ricordati di attivare i sottotitoli per la versione inglese.

Scritto il  20 ago 2017 12:26  -  Link permanente
0 Commenti Leggere il seguito...